Governo obbliga gli elettori a votare una donna purché sia

Condividi!

Come sempre tronfio e ridondante. Lui farebbe tutto e il contrario di tutto pur di conservare le poltrona. Approvava i respingimenti con Salvini, ora approva l’obbligo di votare le donne con il Pd.

E lo spaccia come ‘libertà di votare’. E’ l’esatto contrario. E’ anticostituzionale e contro la democrazia imporre di votare qualcuno per il suo ‘genere’. Se un elettore volesse dare la preferenza a due uomini non può: questa è una limitazione alla libertà democratica. Ed è lo scempio di chi toglie diritti e spaccia tutto come diritto.

E’, anche, il modo migliore per abbassare il già basso livello qualitativo dei politici italiani. Le donne che fanno politica sono poche, se imponi la presenza paritaria nelle liste finisci per raccattare l’amichetta del boss. E poi ti ritrovi Boschi al governo.

Conte: stop discriminazioni nel voto
“Oggi abbiamo scritto una nuova pagina
nella storia italiana dei diritti poli-
tici e,in particolare,dei diritti delle
donne”. Lo scrive in un post su Fb il
premier Conte dopo la querelle col go-
vernatore della Puglia, Emiliano.

“Per la prima volta il Governo è inter-
venuto per adottare un decreto-legge
che introduce nella legislazione della
Regione Puglia il vincolo della doppia
preferenza,offrendo a tutti gli eletto-
ri pugliesi la garanzia di poter sce-
gliere,in occasione delle prossime ele-
zioni, tra candidati di sesso diverso”.

Conte è il più grande esperto di neolingua moderno, spaccia una discriminazione evidente per ‘stop alle discriminazioni’.

Senza contare che stiamo sprofondando nella peggiore depressione economica da secoli e questi continuano a pensare a sciocchezze. Vanno spazzati via.




4 pensieri su “Governo obbliga gli elettori a votare una donna purché sia”

  1. E tutto tramite decreto legge mi raccomando.
    Bisognerebbe uscire dalla dichiarazione di Istanbul, ma ciò non accadrà, nemmeno se ci fosse Salvini primo ministro e Berlusconi presidente.
    Solo una grande rivoluzione nazionale di tutte, a cascata, le nazioni occidentali potrebbe salvarci dai tempi oscuri che ci aspettano. Perché costoro, come argutamente ha scritto il redattore, puntano a smontare la democrazia, i veri diritti, con la scusa di dare piccoli diritti, barra privilegi, a piccoli gruppi, togliendo infine la democrazia senza che ce ne accorgiamo.
    E’ così che sono morte democrazie e repubbliche.

  2. e i ricchioni?.. vedi conte sei solo un coglione razzista!, e i transgender?… e i froci? e le lesbiche? e le checche? e i negri?…. quelli non sono ne maschi e ne femmine, sono bestie?… e i bussulmani?….. e sto cazzo? ah ah ah ah.. richhiiiooooo’

Lascia un commento