Piacenza, carabinieri pestavano a sangue gli spacciatori – FOTO

Condividi!

Caserma CC Piacenza in struttura mobile
Un comandante, 8 militari e due mezzi
dei Carabinieri garantiscono l’operati-
vità, dopo il sequestro della caserma
dell’Arma e l’arresto dei carabinieri
che vi prestavano servizio, a Piacenza.

Crimini “stile Gomorra”,scrive la Pm, e
reati di spaccio,estorsione,prove false
Andavano avanti da 3 anni, le violenze
soprattutto contro spacciatori italiani
e stranieri;la droga era incamerata dai
militari e poi smerciata. In un video
un pusher ammanettato a terra in caser-
ma in una pozza di sangue.In un altro,
uno piange sotto i pugni:nessuna pietà.

Beh, il problema è che spacciavano loro, non che pestavano gli spacciatori. Se si fossero limitati a pestare a sangue gli spacciatori, che a differenza di quanto scrivono i media sono praticamente tutti stranieri, sarebbero stati eroi.

Lo spacciatore è la forma più bassa di vita. E come tale va trattata. Lo spacciatore non ha diritti.




8 pensieri su “Piacenza, carabinieri pestavano a sangue gli spacciatori – FOTO”

  1. Io ci andrei piano con le accuse Vox, anche io subito ho pensato “peccato vi siete macchiati dello stesso crimine” ma poi ci ho riflettuto un attimo e sono arrivata alla conclusione che le prove raccolte ai loro danni sono sicuramente false. 1) Intanto non parliamo di soli negri malmenati, ma anche di connazionali, quindi decade l’accusa di razzismo. 2) se era la droga che volevano potevano trafugarla senza violenze, avrebbe attirato meno l’attenzione.
    Le prove del falso spaccio, da parte dei militari, sono state create ad arte per gettare un alone di squallore sull’arma. Soltanto perché non si sono attenuti alle regole contiane del “nessuno tocchi caino”
    Sono astuti, qualcuno c’è già caduto, vedete?! SONO eroi.

    1. POVERETTO….certo che voi siete proprio critici e neutrali…..Certo ,sono false per gettare un alone di squallore….
      ora sai che notorietà all’estero e che onori di cronaca spetta al paese….però le prove son false!!🤦‍♂️

    1. Basterebbe punire con pene esemplari il consumo di droga che il problema sarebbe risolto. Campi di rieducazione per i drogati, da trattare a sputi in bocca dalla mattina alla sera e costretti a sport e lavoro, gli passa la voglia.

  2. SINCERAMENTE E UNA COSA INDEGNA, TRANNE PER I FANCINTRULLI CHE SE CAPITASSE A LORO PIANGEREBBERO IN 13 LINGUE CORRENDO,CON L’AUTO DI MAMMA, DALLA STESSA A PIAGNUCOLARE…..ad ognuno la suà metà campo , prendersela (in caserma, in gruppo) con pesci piccoli descrive la loro codardia,poi quando trovano i capiclan li chiamano “UE DOTTò”….

Lascia un commento