Stupratori e criminali sui barconi: arrestati tunisini appena sbarcati

Condividi!

Diversi tunisini arrestati dalla polizia di Agrigento. Uno destinatario di decreto di espulsione, emesso dal prefetto, con divieto di reingresso nel territorio italiano e nell’area Schengen, l’altro destinatario di decreto di respingimento, emesso dal questore, con divieto di reingresso.

VERIFICA LA NOTIZIA

Eseguita anche una ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di due tunisini sbarcati nelle giornate scorse a Lampedusa: il primo in esecuzione di una ordinanza emessa dal tribunale di Modena; l’altro con a carico il ripristino dell’ordine emesso dalla procura di Bologna per scontare 9 mesi.

Tornano sui barconi i tunisini espulsi da Salvini: vengono a farsi regolarizzare con la sanatoria




Un pensiero su “Stupratori e criminali sui barconi: arrestati tunisini appena sbarcati”

Lascia un commento