Coronavirus, Sicilia socchiude i porti: quarantena obbligatoria sulle navi per i clandestini

Condividi!

“Aree speciali di controllo” all’interno dei porti in cui sbarcano i migranti. E’ quanto prevede una ordinanza appena firmata dal presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci. Non solo. L’ordinanza prevede anche la quarantena su una nave per tutti i migranti in arrivo “per almeno 14 giorni”. E “accertamenti sierologici a bordo delle nave”. “E’ fatto divieto di ingresso e di uscita – si legge nell’ordinanza – dalle Asc, aree speciali di controllo, con eccezione del personale autorizzato”.

Questa è una barzelletta. I porti si chiudono, non si lasciano mezzi aperti. C’è un solo modo per impedire il contagio: rimandarli a casa. Non devono sbarcare.




Vox

2 pensieri su “Coronavirus, Sicilia socchiude i porti: quarantena obbligatoria sulle navi per i clandestini”

  1. coglioni di italiani quando sentite che la protezione civile vi chiede i soldi contro la lotta al covid lo fa perche’ deve pagare le bagnarole su cui tenere a spasso migliaia di negri infetti…. contribuite cazzoni, contribuite

Lascia un commento