Nigeriano aggredisce sacerdote in centro accoglienza: «Dammi i soldi o sfascio tutto»

Condividi!

Dai loro la lingua e loro si prendono tutta la testa

Paura in una struttura per presunti minori stranieri a Napoli. Un diciottenne nigeriano è entrato improvvisamente minacciando il parroco che gestisce la struttura: «Se non mi dai i soldi sfascio tutti i locali». Pretendeva venti euro.

VERIFICA LA NOTIZIA

Appena sono arrivati i carabinieri, chiamati dal prete, hanno sorpreso l’immigrato nigeriano mentre continuava a pretendere la consegna del denaro da parte del sacerdote. I militari l’hanno portato nel carcere di Poggioreale. Era già noto alle forze dell’ordine.

Sono tutti già noti. Ma rimangono tutti in Italia.




5 pensieri su “Nigeriano aggredisce sacerdote in centro accoglienza: «Dammi i soldi o sfascio tutto»”

  1. Senza bisogno di incarcerarlo. Bastonarlo a sangue e lasciarlo sul selciato con costole e denti rotti. Non lo rifarà mai più e si ritirerà spontaneamente e in buon ordine al paesaccio suo.

Lascia un commento