Superga, nigeriano armato di bastone assalta Basilica: sfasciato dehors

Condividi!

Armato di bastone, ha danneggiato il bar della Basilica di Superga mettendo in fuga i clienti. Tre equipaggi del Nucleo Radiomobile Carabinieri di Torino sono dovuti intervenire nell’area della Basilica di Superga, dove era stato segnalato al 112 un nigeriano 46enne armato di bastone.

Distrugge il dehor del bar della Basilica di Superga con un bastone: arrestato ieri pomeriggio dai carabinieri in evidente stato di alterazione psico-fisica.

Pubblicato da Torino Oggi su Sabato 11 luglio 2020

Giunti sul posto, i militari dell’Arma lo hanno individuato mentre danneggiava il dehors del bar della Basilica. I turisti presenti sono andati via spaventati. L’uomo ha rotto il vetro del frigorifero delle bevande del locale e, sebbene invitato alla calma, ha continuato a rompere gli espositori e i cartelli pubblicitari. L’uomo, arrestato, è ora piantonato per accertamenti presso l’ospedale ‘San Giovanni Bosco’ di Torino. Il bastone è stato sottoposto a sequestro.




Vox

3 pensieri su “Superga, nigeriano armato di bastone assalta Basilica: sfasciato dehors”

  1. Mi chiedo come un malato psichiatrico, possa attraversare l’Africa con il portafoglio pieno di euro, trattare poi con gli scafisti libici o tunisini.
    Si evince che tutto è quello che fanno lo fanno per vantaggi, è tutta una finta. Invece di ritornarsene a casa a questi gli danno il permesso di soggiorno e il reddito di cittadinanza. Naturalmente pilotati da farabutti locali.

Lascia un commento