Sardine contro poliziotti che hanno “osato” strattonare un migrante senza mascherina

Condividi!

Immaginate di essere una sardina. E di avere un cervello che, quindi, funziona solo a compartimenti stagni e per riflessi pavloviani: Salvini senza mascherina? Male, fascismo, orrore. Migrante senza mascherina? Poverino, libertà, la sua cultura.

Entra in scena la solita sardina che lamenta il fermo di un africano senza mascherina:

Mala tempora currunt

Pubblicato da Jasmine Cristallo su Sabato 11 luglio 2020

E’ la stessa sardina che sproloquia contro i selfie del leader leghista. La sinistra sta cercando con ansia un ‘caso Floyd’ in Italia. Dimenticandosi che da noi manca l’humus culturale per coglierne i frutti.




4 pensieri su “Sardine contro poliziotti che hanno “osato” strattonare un migrante senza mascherina”

Lascia un commento