Covid Lazio: 2/3 contagi sono bengalesi o altri extracomunitari

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
“Oggi registriamo un dato di 19 casi. Dei nuovi casi due terzi sono quelli di importazione (12). Di questi casi di importazione 8 hanno un link con voli di rientro dal Bangladesh già attenzionati. Due altri casi provenienti da India, uno dall’Ungheria e uno dall’Egitto. La situazione è sotto controllo ma non bisogna abbassare la guardia. La diffusione è moderata frutto per lo più di casi di importazione”. Lo sottolinea l’assessore alla Sanità del Lazio Alessio D’Amato nel bollettino odierno dell’Unità di crisi Covid-19 della Regione Lazio.

La situazione è sotto controllo. Ah, e il fatto che 1/3 dei casi non sia di importazione, non significa che non siano stati infettati da altri importati.

Avere aperto ai voli dal Terzo Mondo invece che a quelli dei turisti americani è stata una follia ideologica.




Lascia un commento