Boom coronavirus in Romania, Europa chiude frontiere: l’Italia NO

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
A causa del crescente numero di infezioni Covid-19 in Romania, diversi paesi europei come Malta, Finlandia e Norvegia stanno vietando l’accesso ai cittadini romeni nei loro territori, mentre altri stanno imponendo la quarantena e procedure d’isolamento al confine. Lo riferisce l’agenzia d’informazione romena “Agerpres”.

I Paesi Bassi raccomandano fermamente l’auto isolamento nel caso di visitatori provenienti dalla Romania. Da ieri l’Austria chiede a tutti i romeni disposti a entrare nel suo territorio di esibire un certificato medico in inglese o tedesco a dimostrazione del fatto che risultano negativi per Sars-Cov-2. Il certificate deve essere stato rilasciato non più di quattro giorni prima nell’ingresso in Austria. In assenza di tale certificato, i romeni devono autoisolarsi per 14 giorni.

In Italia entrano come e quando vogliono. Qui tutti entrano come e quando vogliono.




Lascia un commento