Respingiamo turisti e importiamo clandestini: – 80% clienti in hotel persi 140mila posti di lavoro

Condividi!

Alberghi,-80% clienti e perso personale
Nel mese di giugno nel settore turisti-
co alberghiero si registra un calo del-
l’80,6% rispetto a giugno 2019,secondo
quanto rilevato dalla Federalberghi.
Praticamente paralizzati i flussi dall’
estero, -93,2%; in forte calo anche le
presenze dall’interno,-67,2%.

Dolorose le ripercussioni sul lavoro: a
giugno persi 110mila posti stagionali e
temporanei di varia natura (-58,4%).Per
l’estate sono a rischio 140mila posti
temporanei. Non rosee le previsioni per
luglio: l’83,4% delle strutture sentite
prevede fatturati più che dimezzati.




Un pensiero su “Respingiamo turisti e importiamo clandestini: – 80% clienti in hotel persi 140mila posti di lavoro”

Lascia un commento