Flotta di barconi invade Lampedusa: ondata di bengalesi e tunisini

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Una flottiglia di barchini ha raggiunto le acque italiane di Lampedusa tra questa notte e la mattina appena trascorsa. In rettifica al precedente articolo, 10 erano i clandestini arrivati questa notte dalla Tunisia, con Guardia Costiera, e 7 invece – non 6 – i migranti approdati in autonomia e che sono risultati del Bangladesh ma per i quali non si conosce ancora il porto di partenza. Successivamente, con approdo su motovedetta SAR della Guardia Costiera nel porto di Lampedusa, altre 45 persone di nazionalità tunisina sono arrivate sulla maggiore delle Pelagie.

Si trovavano a bordo di quattro distinte barche sulle quali è intervenuta la Guardia Costiera quando avevano già superato il confine delle acque territoriali italiane. Erano barchini con 15, 16, 7 ed altre 7 clandestini.

Nel primo pomeriggio un altro intervento della Guardia Costiera ha sbarcato a Lampedusa un’altra decina di migranti arrivati in acque italiane. Tutti gli sbarchi si stanno svolgendo sulla banchina del porto nei pressi del molo Magazù a causa dei lavori di rimozione delle barche dei migranti dal molo Favarolo.




Un pensiero su “Flotta di barconi invade Lampedusa: ondata di bengalesi e tunisini”

Lascia un commento