Morti di fame in attesa della cassa integrazione: 2 milioni di italiani aspettano

Condividi!

A distanza di mesi ci sono ancora almeno due milioni di lavoratori in attesa della cassa integrazione per l’emergenza coronavirus. Stiamo parlando dei soldi di marzo – e siamo a luglio – o di aprile oppure di entrambi i mesi. Ma ci sono anche lavoratori che stanno aspettando i soldi di maggio (e sono partite le richieste per i soldi di giugno). Come è noto, dei due milioni di lavoratori senza un becco di un quattrino da mesi, 1,5 milioni dipendono dall’Inps, gli altri dal Fondo di solidarietà bilaterale degli artigiani, che però deve essere ancora rifinanziato.




Lascia un commento