Immigrati “cacciano” i bambini: “coltellate nel parco giochi…”

Condividi!

Durante i mesi di lockdown l’area giochi di via della Riserva Nuova al Villaggio Prenestino, periferia Est di Roma, è stata occupata da un gruppo di migranti. La rabbia dei residenti: “Si accoltellano, spacciano e fanno schiamazzi, i bimbi non sanno più dove giocare”

Ronde civiche e rastrellamenti.




2 pensieri su “Immigrati “cacciano” i bambini: “coltellate nel parco giochi…””

Lascia un commento