Rapinavano con l’esplosivo: banda di rom con base nei campi nomadi del Comune di Milano

Condividi!

I rom non si integrano, si espellono.




2 pensieri su “Rapinavano con l’esplosivo: banda di rom con base nei campi nomadi del Comune di Milano”

  1. Sono in effetti integratissimi con il loro retaggio culturale che è il parassitismo o più propriamente la sottrazione, al contesto che li ospita, di beni patrimoniali.
    Per quanto mi riguarda la dimostrata mancanza di integrazione della seconda generazione dovrebbe determinare la revoca della cittadinanza italiana a quei soggetti che non la hanno saputa apprezzare.
    La cittadinanza dovrebbe essere revocata quando lo Stato si accorge dell’errore.

Lascia un commento