Trump riporta i lavori ‘cinesi’ in Usa: ordini escutivi

Condividi!

Trump:dalla Cina riporto lavoro in Usa
Donald Trump intende firmare questa
settimana una serie di ordini esecutivi
tra cui uno sulla Cina per riportare in
patria i posti di lavoro legati al set-
tore manifatturiero.

Lo ha annunciato alla Fox il capo dello
staff della Casa Bianca, Mark Meadows.

Tra i provvedimenti in programma, ha
aggiunto, anche uno sull’immigrazione e
un altro sui prezzi dei farmaci pre-
scrivibili.

La sinistra post-moderna è al servizio del capitale.




3 pensieri su “Trump riporta i lavori ‘cinesi’ in Usa: ordini escutivi”

  1. Chi veramente vuol far ripartire economicamente un paese fa questo, ovvero rilocalizzare la produzione industriale. Negli USA poi, a parte l’industria automobilistica e quella bellica, che apparato industriale hanno?

  2. Da umo di destra qual’ e’ Trump, sta cercando di riportare il paese ai valori della patria, storia e difesa del made americano.
    Mentre la sinistra ( obama, clinton, biden) istiga le masse a distruggere monumenti identita e storia.
    Che poi e’ anche l’ essenza del capitalismo e del consumismo.
    Quello che vorrebbero esportare anche in europa, cancellando identita confini e religione.

  3. La Cina lavora soltanto su ordinazione,dato i costi irrisori che hanno per il personale.Per farla crollare,dal momento che è un gigante dai piedi di sabbia,basta fare come Trump….Toglierle il lavoro riportandolo a casa propria.

Lascia un commento