La crociera dei 180 clandestini di Ocean Viking costerà agli italiani 400mila euro

Condividi!

Come fa notare la reporter Francesca Totolo su Twitter, ogni immigrato “accolto” sulla Moby Zazà costa agli italiani 4.210 euro al mese. L’importo si riferisce solo al costo di locazione della nave.

VERIFICA LA NOTIZIA

Quindi, per la sola cabina, i clandestini della sola Ocean Viking costeranno ai contribuenti italiani 353.640 euro per 14 giorni di crociera.

Il costo della locazione di questa lussuosa nave lo aveva rivelato il vice capogruppo della Lega alla Camera, Alessandro Pagano: «Per il noleggio della nave traghetto ‘Moby Zaza’, messa stavolta a disposizione per la quarantena di questi immigrati irregolari provenienti da Libia e Tunisia e per il loro successivo approdo sulle nostre coste – ha sottolineato il deputato – la compagnia Moby Line riceverà tra i 900mila e 1 milione e 200mila euro: la bellezza di 4.210 euro al mese per clandestino imbarcato».

Pagani annunciava un’interrogazione: «Non parliamo di un gommone di terza mano, ma di una nave dotata di ristorante self-service, pizzeria, gelateria, admiral pub con speciale assortimento vini, area giochi e sala video, cabine doppie o quadruple con servizi e perfino suite di lusso. Tutto questo mentre famiglie e imprese italiane sono in ginocchio per la gravissima crisi economica causata dalla pandemia da Covid-19».

E mentre questi salgono, ne sono scesi ieri quasi un numero equivalente:

Moby Zazà: 169 sbarcano e 180 dell’ong francese entrano, crociera a rotazione per clandestini

E poi, una volta scesi, mica finisce. E’ una vacanza senza fine, quella dei clandestini in Italia. Tra navi e resort più o meno lussuosi.




Lascia un commento