Il giugno più freddo degli ultimi 22 anni seppellisce i gretini

Condividi!

Con la sua temperatura media giornaliera di 21 gradi, quello passato è stato il mese di giugno più freddo degli ultimi 22 anni in Italia. Lo dice il colonnello Paolo Ernani, meteorologo, secondo cui l’ultimo dato più basso registrato risale addirittura al 1998, quando nel nostro Paese si registrò una temperatura media giornaliera di 19,94 gradi. Un valore che fino al 21 giugno era ancora più basso, 19,61 gradi.

Per quanto riguarda il confronto con giugno 2019, la differenza è netta: un anno fa si registrarono 23,72 gradi in media, il terzo giugno più caldo da inizio serie, 2,72 gradi in più rispetto al 2020. La temperatura di giugno di quest’anno, si legge dai dati diffusi da Ernani, è stata inferiore di 1,16 gradi rispetto alla media degli ultimi trent’anni in Italia.

Tanto ora hanno sostituito il Global Warming col coronavirus. Chi si ricorda più dell’invasata svedesina?




Vox

3 pensieri su “Il giugno più freddo degli ultimi 22 anni seppellisce i gretini”

  1. Il rischio dell’innalzamento della temperatura esiste però, ma non é dovuto alle emissioni di CO2, che più che altro causano l’inquinamento dell’aria, bensì al fatto che in determinate aree del mondo la popolazione cresce in maniera troppo rapida.

    Ovviamente la prima imputazione su questo ricade sull’Africa, la cui popolazione prevista per il 2050 é di 4 miliardi. Ergo, siamo troppi già adesso che siamo 8 miliardi in tutto il pianeta, e a causa soprattutto dell’Africa si rischia di sfiorare i 20 miliardi nei prossimi decenni, che significa sovrappopolazione, carenza di risorse idriche e alimentari, e naturalmente, aumento delle temperature perché si é troppo numerosi. Ma ovviamente i gretini, essendo oltre che progressisti anche degli idioti terzomondisti, queste cose non le dicono, o perché sono ignoranti e non lo sanno, o perché lo sanno e lo negano.

  2. Cazzo!É una vita che predico che se fa sempre più caldo é colpa degli africani!!!In più si portano dietro il loro clima di merda, bisogna cospargere quel continente bastardo di idrogeno liquido x far tornare un clima normale e loro spedirli sul sole con razzi cargo, così si scaldano e non rompono i coglioni sulla terra!!

Lascia un commento