ILVA, nube di polveri su Taranto: gli indiani inquinano su mandato del Governo

Condividi!

Ex Ilva, polveri su Taranto: proteste
“Inaccettabile che si ritenga compati-
tibile con la città un tale sito indu-
striale”. E’ l’accusa dell’assessore
all’Ambiente di Taranto,Annalisa Adamo,
dopo che sabato pomeriggio il quartiere
Tamburi è stato ricoperto da polveri
siderurgiche e minerali trasportate
dallo stabilimento ex Ilva dal vento.
La nube rossastra proveniva dalle tante
aree dell’acciaieria non coperte. Molte
le proteste documentate da foto e video

“Evidenti le mancanze del sistema di
tenuta dei materiali del ciclo produt-
tivo”, denuncia il Comune.

Un’altra promessa grillina mancata.




Un pensiero su “ILVA, nube di polveri su Taranto: gli indiani inquinano su mandato del Governo”

  1. non ho capito, le ONG, hanno tempo e carburante da buttare, che vengano direttamente in ITALIA, intanti c’è il PD, Lamorgese, Bellanova, Boldrini, Delrio, Faraone, Orfini, Magi, Fratoianni & co che li accolgono.

Lascia un commento