Pakistano stupra bimba di 4 anni, noi li facciamo entrare come profughi

Condividi!

Un adolescente è stato arrestato in Pakistan con l’accusa di avere violentato una bambina di quattro anni nella provincia orientale del Punjab. Il fatto – riferisce la polizia – è avvenuto nel distretto di Okara e il ragazzo, dopo l’arresto, ha confessato.

Secondo il primo rapporto della polizia locale, la bambina era uscita di casa per comprare qualcosa in un negozio vicino ma tardava a rientrare. I suoi parenti sono andati a cercarla, scoprendo che il giovane, commesso del negozio, l’aveva attratta all’interno e la stava aggredendo sessualmente. Il ragazzo ha tentato la fuga, ma è stato fermato poco dopo.

La bimba è apparsa in condizioni critiche ed è stata portata in un ospedale locale. Ora è stabile e sotto osservazione: si attendono ancora i risultati degli esami per accertare se ci sia stata violenza o solo un tentativo. L’arrestato è in carcere e dovrà presentarsi al magistrato non appena sarà emesso il referto medico.

In Italia i maschi pakistani entrano come profughi. E vivono in hotel a spese nostre. Importiamo nuove culture.




4 pensieri su “Pakistano stupra bimba di 4 anni, noi li facciamo entrare come profughi”

  1. mi piace questa parte di cultura di questi 4 handicappati disabili mentali negri e mussulmani di merda, vorrei intortarmi tutte le magistratesse troie d italia…. occhio se una mi denuncia e’ troia lo ammette essa stessa….poi non si capisce se tutte so troie o solo certe so troie… cmq solo le fighe i cessi li lasciamo ai negri di merda!

Lascia un commento