Branco di immigrati pesta due gay e poi i poliziotti

Condividi!

È stato individuato e arrestato dalla polizia un ragazzo sospettato di far parte del branco che ieri ha aggredito una coppia omosessuale alla stazione di Vernazza, alle Cinque Terre. Si tratta di un moldavo 19enne residente a La Spezia. Ieri sera era stato identificato dalle riprese delle telecamere della stazione. Quando gli agenti di una volante lo hanno fermato ha reagito con calci e pugni ferendo i poliziotti. L’arresto è per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, ma è indagato per l’aggressione omofoba. Denunciato a piede libero, e ricercato dalla polizia, un suo amico albanese di 21 anni. Entrambi hanno precedenti.

Del branco facevano parte altri 4-5 ragazzi che però non avrebbero materialmente preso parte all’aggressione.




Un pensiero su “Branco di immigrati pesta due gay e poi i poliziotti”

  1. Allora, Moldavo e Albanese bianchi ed eterosessuali sderenano di botte due omosessuali che pomiciavano in pubblico, addirittura alla stazione. Arrivano i poliziotti, bene, uno pensa siano li per fare il verbale alla coppietta di finocchi per violazione delle norme sul coronavirus, e invece no, devono infastidire l’eterosessuale. Roba da matti…

Lascia un commento