Stilista fallita accusa la moda italiana di ‘razzismo’

Condividi!

Il razzismo è diventato un business. Basta ventilare l’ipotesi del ‘razzismo’ per essere subito cooptate nel mondo che conta.

Haiti. Vi hanno dato uno Stato e l’avete ridotto a latrina e incubo. Hispaniola è divisa in due. Un’isola che è un microcosmo che distrugge tutte le certezze del politicamente corretto: da una parte Haiti, tutti neri, dall’altra la Repubblica Dominicana, governata da un’élite bianca e mulatta. Inutile dire che la prima è povera come il Congo mentre la seconda è relativamente ricca.

Cosa significa se sposti una popolazione in un’altra zona geografica e il risultato non cambia?

I neri devono imparare a fare i conti con se stessi invece di crogiolarsi nella comodità del razzismo.




3 pensieri su “Stilista fallita accusa la moda italiana di ‘razzismo’”

Lascia un commento