Sgominata gang di nordafricani a Trento e Brescia: spacciatori, molti minorenni

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Polizia a Trento sgomina baby gang, 8 minori arrestati. E’ in corso un’operazione della Polizia di Stato di Trento, coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni, diretta a disarticolare un’associazione criminale composta da 8 minorenni dediti all’illecita vendita di droga a Trento ed in Provincia.

A carico dei giovani pusher sono state emesse altrettante misure cautelari restrittive della libertà personale, quali la permanenza in casa ed il collocamento in comunità. L’organizzazione, composta interamente da minori di anni diciotto, aveva suddiviso il territorio di Trento in vere e proprie piazze di spaccio, in cui vendere hashish, marjuana e cocaina per soddisfare la “domanda” proveniente per lo più da giovanissimi

Gli spacciatori tutti nordafricani:

E a Brescia: retata della Polizia in tutta la città, arresti per spaccio di droga. E’ in corso in queste ore, fin dalle prime luci dell’alba, l’esecuzione di numerose misure cautelari nei confronti di un gruppo di persone indiziate, a vario titolo, di traffico di stupefacenti, detenzione e spaccio di droga. L’operazione, denominata “Costumers”, è condotta dalla Squadra Mobile della Polizia di Stato di Brescia.

Stando alle prime indiscrezioni trapelate, si tratterebbe di una serie di arresti di spacciatori che vendevano droga in stazione e in diversi parchi della città, a quanto pare di nazionalità prevalentemente tunisina.

La “bestia” e il “bambino” – Si segnalano poi due “personaggi” che ruotavano intorno al racket: il primo era soprannominato “La bestia”, il secondo invece “Il bambino”, a causa del fatto che si lamentava spesso della quantità dello stupefacente che acquistava, tanto da chiedere più volte il rimborso di quanto pagato.




2 pensieri su “Sgominata gang di nordafricani a Trento e Brescia: spacciatori, molti minorenni”

Lascia un commento