Ora di propaganda gay nelle scuole: nel mirino ci sono i bambini

Condividi!

Ieri ostruzionismo della Lega in commissione: il deposito del testo slitta di ore. Saltano le pene accessorie Istituita il 17 maggio la giornata contro la discriminazione, con incontri sul gender anche nelle scuole.




Vox

3 pensieri su “Ora di propaganda gay nelle scuole: nel mirino ci sono i bambini”

  1. e’ giusto educare i bambini, e’ giusto che sappiano che esistono i froci di merda, cosi li disprezzano prima, io educo cosi i miei figli, i froci fanno piu schifo dei mussulmani poi i negri, poi i porci…. e infine u pappaVallo di salvi!… ricchione pure lui

  2. Ci dovremo abituare, perché nessuno sa niente. In Emilia è daun anno che C’è questa legge ed i fatti di Bibbiano ne sono una delle tante prove che hanno fatto emergere l’abominio che c’è dietro, eppure nessuno, tranne i movimenti provita e cristiani, ha battuto ciglio.
    Forse i miei corregionali vivono in una specie di limbo, in cui chi tace acconsente, ma poi quando si svegliaranno dal sonno capiranno che loro accondiscendente ipocrita è stata dannosa. Ma sarà tardi.

Lascia un commento