Agrigento, Comune in bancarotta destina 1 milione di euro per accogliere 164 clandestini

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Il Comune di Agrigento è in bancarotta per l’accoglienza degli immigrati:

Comune di Agrigento in bancarotta per pagare l’hotel ai figli dei clandestini

Ma non importa. Ha appena deciso di destinare un milione e passa di euro – per sei mesi – per ospitare 164 clandestini, di cui 10 minorenni. Nelle ultime ore, il Comune di Agrigento ha deliberato – con provvedimenti di Giunta – la proroga dei servizi per l’accoglienza, assistenza e integrazione. Servizi che vengono finanziariamente “coperti” con i fondi che arrivano direttamente da Roma: ovvero dalle tasche di tutti gli italiani.

E il ministero dell’Interno ha assegnato al Comune il finanziamento complessivo di 991.713,51 euro fino al 31 dicembre.

Fino alla fine dell’anno, per garantire l’accoglienza di 10 minori stranieri non accompagnati, il ministero dell’Interno – dipartimento centrale de Servizi civili per l’immigrazione e l’asilo ha stanziato 141.232,50 euro. E dal Comune – dalla Giunta – è arrivato l’ok alla proroga del servizio.




Vox

Lascia un commento