Strane polmoniti in Italia già nel 2019: da quanto è in giro il Covid-19?

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Sono stati 110 i pazienti con polmoniti di cui non si si conosceva la causa ricoverati fra novembre e gennaio scorso all’ospedale di Alzano Lombardo, ora al centro dell’inchiesta della Procura di Bergamo sulla gestione dell’emergenza Covid. A fornire i dati – su richiesta del consigliere regionale di Azione Niccolò Carretta – sono stati l’Ats Bergamo e Asst Bergamo Est. Queste polmoniti sono state 18 a novembre, 40 a dicembre e 52 a gennaio. In tutto il 2019 256 contro le 196 dell’anno prima, un aumento di circa il 30%.

Notizia che collima con una ricerca secondo la quale il covid-19 sarebbe stato presente in Europa già nel marzo del 2019, dunque un anno e qualche mese fa: non è da escludere, allora, la sua circolazione già nell’inverno precedente.

Lo studio dell’Università di Barcellona, pubblicato proprio in questi giorni, avrebbe infatti individuato la presenza di tracce del nuovo coronavirus nelle acque reflue della città di Barcellona già il 12 marzo di un anno fa.

Lo studio catalano sarebbe un rivoluzionario cambio di prospettiva: la presenza del nuovo coronavirus già un anno fa e più potrebbe dunque spiegare l’anomala diffusione di polmoniti, registrate in varie zone d’Italia (comprese le province di Brescia e Bergamo) mesi e mesi prima dello scoppio “ufficiale” della pandemia. Da verificare anche un’insolita diffusione di bronchiti tra i bambini, a cavallo tra l’inverno e la primavera del 2019.




3 pensieri su “Strane polmoniti in Italia già nel 2019: da quanto è in giro il Covid-19?”

  1. Sì, ma nel 2019 non c’era nessun panico e quelle polmoniti venivano curate senza neanche ricovero in ospedale.
    Che bello il 2019 quando la gente ancora ragionava, prima di essere affetta non dal banale coronavirus, una stupida influenza, ma dal coglionavirus che è decisamente micidiale.

  2. Hanno inventato una malattia sul nulla, ossia sul normale rumore di fondo costituito dalle malattie che ci sono sempre. Basta accendere le luci che tutti vediamo solo quello che vogliono farci vedere. Chi sta all’occhio di bye? Gli Ebrei: Mentana, Mimun, Lerner, Mieli, Ferrara…

Lascia un commento