Il magistrato che indaga su Palamara era nelle chat con Palamara: insieme ai grillini

Condividi!

“Fuori il magistrato Gaeta dalle inchieste su Palamara. Con una interrogazione al ministro della Giustizia ho denunciato lo scandalo ulteriore che investe l’ex Pm Palamara e la Cassazione. Ho appreso con sconcerto che l’Avvocato Generale della Cassazione, il magistrato Piero Gaeta, responsabile della procedura disciplinare a carico di molti suoi colleghi togati. Gaeta, a tal fine, starebbe esaminando le devastanti chat di Palamara, che raccontano in modo impietoso la vergognosa gestione di nomine e carriere nella magistratura”. Lo scrive in una nota il senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri.

VERIFICA LA NOTIZIA

“Ma il Gaeta che valuta le violazioni a sua volta protagonista di chat ‘palamariane’ – ha aggiunto Gasparri – perch si scriveva e si incontrava con l’indagato per discutere, da quanto appare, della sua carriera. opportuno che Gaeta, che spunta nelle scandalose intercettazioni giudichi chat in cui lui stesso viene evocato? Emergono incontri Gaeta-Palamara, finalizzati a cosa? Al sostegno di Palamara alla carriera di Gaeta o a cosa? Peraltro gli ex ‘onestà-onestà’ grillini appaiono attivi interlocutori di Palamara. Con lui si sono incontrati il grillino già detenuto De Vito e la grillina Lombardi. Dimmi con chi vai e ti dirò chi sei… Dallo slogan ipocrita sull’onestà al palamarismo, l’epilogo penoso del grillismo”.




Vox

2 pensieri su “Il magistrato che indaga su Palamara era nelle chat con Palamara: insieme ai grillini”

Lascia un commento