Formula 1, la Mercedes sceglie lo stile ‘carro funebre’ in nome dell’antirazzismo

Condividi!

La Mercedes abbandona il tradizionale argento e sceglie lo stile ‘carro funebre’ con livrea nera per mostrare, dicono, “l’impegno del team nella lotta contro il razzismo e la discriminazione in tutte le sue forme”. Cominciate col regalare Mercedes agli africani, no? Altrimenti che antirazzisti siete?

Lewis Hamilton, che soffre palesemente del noto disturbo di chi non ha identità certa, è da sempre un sostenitore dei terroristi di Black Lives Matter e ha preso posizione di nuovo dopo la morte di George Floyd, il delinquente strafatto deceduto mentre era sotto custodia della polizia a Minneapolis. Il team ha mostrato sostegno alle iniziative del pilota britannico e si è impegnato a “migliorare la diversità della nostra squadra e del nostro sport”.

Magari lo faceste davvero, almeno la Ferrari inizierebbe a vincere. Dai, mettete qualche ingegnere nigeriano. Fatelo.




4 pensieri su “Formula 1, la Mercedes sceglie lo stile ‘carro funebre’ in nome dell’antirazzismo”

  1. Bellissimo quel carro funebre!Se non erro era la serie 200 prodotta dal ’74 all’81-82!Di quella serie fecero anche la wagon 4 matic, penso la capostipite delle 4 matic!
    Fantastica!Quelle erano Mercedes!!!

Lascia un commento