Coltellate di integrazione, ministro ‘scozzese’ contro patrioti: “Diffondono odio”

Condividi!

Dopo l’attacco con coltello da parte di un richiedente asilo sudanese a Glasgow, il ministro della giustizia scozzese, che è un allogeno pakistano, attacca gli ‘estremisti di destra’ perché stanno strumentalizzando la notizia per “diffondere odio” mettendo in evidenza il pericolo immigrazione.

Chi te l’ha fatto fare, William Wallace? Non solo i tuoi discendenti hanno avuto l’occasione dell’indipendenza e hanno votato contro, si fanno anche governare dai pakistani. Qualcosa è andato storto!




4 pensieri su “Coltellate di integrazione, ministro ‘scozzese’ contro patrioti: “Diffondono odio””

  1. Quindi, qui abbiamo un sudanese che ha accoltellato N negri e uno sbirro perché gli davano da mangiare gratis tutti i giorni, ma solo “Mac&cheese”… E quelli che seminano odio sono gli altri…

  2. Più che altro… sapete che per la legge inglese e forse anche per quella italiana, se solo si dicesse, uso il condizionale perché non è mia intenzione dirlo, ma solo fare un caso ipotetico, che, quel ministro non è scozzese, si rischia multa (da non confondere con ammenda o contravvenzione amministrativa tipo divieto di sosta) e arresto?

Lascia un commento