Immigrato armato di coltello attacca passanti: “Vi ammazzo tutti”

Condividi!

I carabinieri della compagnia di Sesto San Giovanni hanno bloccato a Cinisello, un immigrato che brandiva un coltello e urlava che voleva uccidere tutti.

VERIFICA LA NOTIZIA

I militari sono stati allertati dalle urla e dalla fuga dei passanti che, terrorizzati, stavano scappando dall’immigrato armato di coltello.

Lo straniero aveva in mano una lama e sbraitava dicendo che avrebbe ucciso tutti. I carabinieri, con rapidità, sono riusciti a disarmarlo e a bloccarlo.

L’uomo, purtroppo non abbattuto sul posto, è stato portato in camera di sicurezza in caserma.




Vox

3 pensieri su “Immigrato armato di coltello attacca passanti: “Vi ammazzo tutti””

  1. Almeno 1 al giorno…non delinquono tutti…ma quanti cazzo sono quelli che lo fanno?Per me anche 1 sarebbe troppo ma c’è chi vede solo percentuali, finché non diventano percentuale pure loro…

  2. Era arrabbiato perché non ha avuto accesso alla sanatoria della Bellanova, più che altro aveva bisogno di una sanata….
    Venerdì sera, mentre leggevo la bibbia, al capito 60 del libro di Isaia, si fac riferimento ai confini, in questo caso di Israele, ma che si può estendere al mondo, in quanto la bibbia è universale, per chi crede.
    Lo dico con spirito umoristico, già oltre duemila anni fa, si parlava di confini, quindi chi vuole togliere i confini per non riconoscere la sovranità di ogni stato, dice una bestemmia.
    Se già ai quei tempi remoti si parlava di confini nella bibbia, che non cita la supremazia di alcuna razza, vuol dire che ogni popolo ha il diritto di vivere all’interno della propria nazione e difenderla.
    Capito signori buonisti? Voi non siete buoni, ma solo opportunisti.

Lascia un commento