Arcivescovo di Canterbury eretico: Gesù non era bianco ma di tante razze

Condividi!

Gli anglicani non sono nemmeno cristiani, è più una sorta di club degli scacchi con l’assurda convinzione di essere una religione. Che poi è lo stesso percorso che vuole imprimere Bergoglio alla Chiesa.

“Ho la fortuna di guidare la comunione anglicana e ho visitato 165 paesi. Quando vai nelle chiese di questi paesi non vedi un Gesù bianco. Vedi un Gesù nero, un Gesù cinese, un Gesù del Medio Oriente – che naturalmente è il più accurato – vedi un Gesù delle isole Fiji… Vedi Gesù ritratto in tanti modi quanti sono le cultura, le lingue, le comprensioni”.

Lo ha detto – sullo sfondo del bizzarro dibattito, acceso nel mondo anglofono, delle connessioni tra cristianesimo e suprematismo bianco – l’arcivescovo di Canterbury, Justin Welby, intervistato questa mattina dal quarto canale radiofonnico della Bbc.”Non penso si debba buttare via tutto quello che viene dal passato ma ciò ricorda l’universalità del Dio divenuto pienamente umano”, ha detto il primate della Chiesa anglicana.

Siamo all’eresia. Ricordiamo che il Cristianesimo è, prima di tutto, incarnazione: che Gesù si sia quindi incarnato come ebreo, bianco e in quel periodo storico, se uno crede, non è certo un caso. E pensarlo come una sorta di divinità indù dai mille colori è eresia perché nega l’incarnazione in sé.




Vox

8 pensieri su “Arcivescovo di Canterbury eretico: Gesù non era bianco ma di tante razze”

  1. Era di tanti colori ma non bianco xché simbolo della supremazia vero?Quindi sostengono che Gesù fosse un mutaforma antirazzista…
    Allora dovrebbe esserci una sindone col Cristo negro, una asiatico, una pellerossa e non dimentichiamo gli alieni!

  2. in parte sento di dargli ragione la Madonna appare a molti secondo le etnie e le razze cui appare bianca olivastra…. nera, Gesu lo stesso, a santa faustina kowalska appariva di un bianco slavato polacco (si veda la immagine della divina misericordia) ad altri olivastro… che poi e’ la carnagione degli ebrei e palestinesi di israele…..quindi…., ma sto tizio che vordi’?

    1. Secondo un grande filosofo del secolo scorso (il Mito del… Secolo scorso), Gesù era figlio di una nobile galilea, la Madonna, la cui stirpe era riconducibile ai Celti (Galli-Galilei); in effetti da quelle parti, come altrove, hanno rubato molti nomi ai popoli di Tradizione (e di stirpe) celtica. Lo stesso nome David viene dal celtico Dafydd, così come Daniel, Hannah, etc… insomma, i cosiddetti israeliti non sono neanche stati buoni a creare una cultura del tutto loro.

Lascia un commento