Sanatoria flop, Bellanova va a prendersi i braccianti marocchini con le navi

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Sembra che la sanatoria Bellanova sia un flop. Nessuno ha intenzione di regolarizzare clandestini per lavori che non ci sono:

Flop sanatoria: nessuno vuole regolarizzare i clandestini di Bellanova

Anche perché gli italiani si mettono in coda per lavorare nei campi. Perfino nel ricco Piemonte:

Italiani in coda per raccogliere frutta: Bellanova vergogna

E allora, Ecco il piano b della Bellanova e di questo governo abusivo: mandare aerei e navi a prenderli in Marocco.

Il 16 giugno partirà da Tangeri con destinazione Genova un traghetto carico di marocchini organizzato dall’ambasciata italiana per trasportare in Italia lavoratori agricoli impiegati nei campi in diverse province del Paese.

Si tratta di un viaggio straordinario visto che dal 3 giugno sono riaperti i confini verso i Paesi dell’area Schengen, ma il Marocco non rientra tra questi. Dal Nord Africa sono pronti decine di migliaia di africani a venire a lavorare al posto degli italiani. Ricordiamo che già oggi in Italia si sono persi 1 milione di posti di lavoro e che la mancanza di manodopera per il raccolto estivo è una bufala.

Negli scorsi giorni le associazioni di categoria come Confagricoltura hanno pagato voli charter per far rientrare la manodopera richiesta da 7 aziende delle province di Vicenza, Mantova, Salerno, Perugia e Campobasso. Salerno! Dove c’è una disoccupazione ‘greca’. Ora arrivano anche i traghetti Tangeri-Genova organizzati dall’ambasciata.

Bellanova ha trovato marito in Marocco mentre organizzava l’invio in Italia di marocchini per conto della CGIL. Continua a fare lo stesso lavoro da ministro. Nessuno indaga? Perché il Marocco?




Lascia un commento