Neri vandalizzano la statua di Gandhi che li riteneva selvaggi

Condividi!

Una statua del leader dell’indipendenza indiana Mahatma Gandhi è stata deturpata nella capitale degli Stati Uniti: “razzista” è stato scarabocchiato sulla sua base del monumento.

Con le loro azioni non fanno che confermare il pensiero di Gandhi su di loro: “selvaggi”




Lascia un commento