Arcivescovo Canterbury: “i cristiani bianchi si pentano”

Condividi!

L’Arcivescovo di Canterbury: “Prego che quelli di noi cristiani bianchi affinché si pentano dei pregiudizi e facciano l’urgente lavoro di diventare migliori alleati dei nostri fratelli e sorelle di colore. Ringrazio Dio per la guida del vescovo presiedente Michael Curry e per tutti gli Stati Uniti che si stanno battendo per la giustizia razziale e la riconciliazione.”

Il presidente degli Stati Uniti si trovava di fronte alla chiesa episcopale di San Giovanni, ha sollevato una bibbia e si è fatto scattare alcune foto. In tal modo, ha usato un edificio della chiesa e la Sacra Bibbia per scopi politici partigiani.

Gli anglicani sono nulla più di un club degli scacchi. E pessimi giocatori.




13 pensieri su “Arcivescovo Canterbury: “i cristiani bianchi si pentano””

  1. Com’era “date a Cesare quel che è di Cesare”… a quanto pare vale solo quando la popolazione Bianca deve essere schiacciata e torturata in silenzio, quando invece “Cesare” è Trump “ha usato un edificio della chiesa e la Sacra Bibbia per scopi politici partigiani.” La solita coerenza delle chiese cristiane.

  2. Finalmente un autorevole pulpito dal quale far vibrare energicamente questo prezioso ed indispensabile appello sia verso i più miti fedeli che verso quelli di tendenze criminali e xenofobe. Dopo il lavaggio simbolico dei piedi piagati dei migranti questa è un’altra pietra miliare che piegherà le ultime inutili resistenze degli infami peccatori.

    1. Infami peccatori pure quelli che sostengono per scherzo o per davvero, la sostituzione etnica.
      La bibbia non dice coi, ma come al solito è tempo sprecato. Il vero cristiano non ha pregiudizi, perché biblicamente parlando, confida in Dio, ma per i buonisti è troppo difficile da spiegare

  3. Penso a tutti i morti nelle guerre di religione tra cristiani.E adesso:in vaticano baciano i piedi ai guerrafondai negri, i luterani pagano le navi per portare la feccia in Europa e gli anglicani chiudono tutti e due gli occhi verso gli stupratori muzli di bambine bianche.Sembrano resistere solo gli ortodossi che avevano il fiato puzzolente dei turchi sul collo fino a ieri.

Lascia un commento