Ricatto Ue: aiuti solo in cambio di tagli

Condividi!

Risorse Ue,Dombrovskis:solo con riforme
“Gli Stati membri che vogliono le ri-
sorse dal fondo dovranno presentare dei
piani,nei quali dovranno far capire con
quali riforme intendano incentivare la
crescita e rafforzare le loro economie
contro le crisi”.Lo ribadisce alla Welt
il vicepresidente della Commissione Ue,
Dombrovskis.

“Se non ci sono le riforme, ovviamente
non ci saranno neppure i soldi. Questa
è una conseguenza logica e così avviene
in molti programmi europei”, spiega,in-
sistendo su investimenti che “rendano
le economie più digitali e più verdi”.

Insomma, per avere i nostri soldi, perché di questo si tratta, dovremmo tagliare le pensioni. Un affarone. Potremmo avere gli stessi soldi emettendo bond, come dimostrato dalle ultime aste. A tasso inferiore e senza condizioni.

Per non parlare se uscissimo dalla UE.




Un pensiero su “Ricatto Ue: aiuti solo in cambio di tagli”

Lascia un commento