Trump schiera l’esercito a Washington: guerra ai golpisti antifà – FOTO

Condividi!

Un battaglione di polizia militare in servizio attivo composto da 200 a 250 membri del personale militare è attualmente in procinto di dispiegarsi a Washington DC, e potrebbe essere nella capitale Usa tra poche ore.

Due funzionari della difesa hanno affermato che le truppe verranno da un’unità di Fort Bragg,

VERIFICA LA NOTIZIA
nella Carolina del Nord.

A causa dello stato particolare di Washington DC, che è il distretto federale e noN fa parte di alcuno Stato Usa, il dispiegamento non richiede l’autorizzazione locale ma è di sola pertinenza del Presidente.

Non vi è alcuna indicazione che il presidente Trump stia invocando l’Insurrection Act, che invece permetterebbe il dispiegamento dell’esercito nel resto degli Stati Uniti scavalcando i governatori. Atto deciso per l’ultima volta nel 1991 da Bush per gli scontri razziali a Los Angeles.

Poco fa la Casa Bianca non ha escluso di farlo se gli Stati e le città non inizieranno a reprimere i terroristi antifà e la teppaglia nera.

Inutile dire che, secondo i complottisti di QAnon, questo è l’inizio dei rastrellamenti di personaggi legati al deep state. Magari hanno ragione loro.

Già da ieri il Presidente aveva attivato centinaia di riservisti della Guardia Nazionale del distretto federale.




5 pensieri su “Trump schiera l’esercito a Washington: guerra ai golpisti antifà – FOTO”

  1. Per fortuna fra poco arriva il nuovo vaccino microchippato a base di Dna mutante che sistemerà tutti per sempre. Niente piú odio, ribellioni o criminalià perché altrimenti arriva una scarica di microonde 5g e i facinorosi diventano amebe all’istante.

  2. L’altra sera a colpi di candelotti lacrimogeni ci hanno messo un’ora a mandare a dormire i rivoltosi. Mi pare quindi evidente che dove le città vanno a fuoco è volontà di chi tira i fili lasciare che vadano a fuoco.

Lascia un commento