Rivolta contro gli immigrati in hotel: cittadini sparano contro centro accoglienza

Condividi!

La situazione sta sfuggendo di mano. Ed è tutta colpa dei politici al governo che ignorano la volontà popolare.

Ricordiamo: ci sono oltre 85mila clandestini che gozzovigliano a spese nostre e alle nostre spalle in hotel e strutture di accoglienza. Spesso lussuose.

VERIFICA LA NOTIZIA

A Brescia, con migliaia di malati di coronavirus e centinaia di morti. Con centinaia di negozi chiusi e gente nella disperazione, devono, come nel resto della Lombardia e dell’Italia, sopportare che ci siano scrocconi africani, pakistani e bangla in hotel e strutture di accoglienza? Ovvio che poi la gente perde la pazienza.

Gesto di ribellione contro un hotel per richiedenti asilo a Collebeato, nel Bresciano. Esplosi colpi di pistola verso il complesso dove gozzovigliano richiedenti asilo collegati al famigerato progetto Sprar.

A quanto ci risulta, leggendo nei social locali, in zona ci sono stati episodi di molestie e degrado. Sarebbe questo il fattore scatenante.

Già nell’ottobre scorso fuori dalla stessa struttura erano comparse scritte di protesta e un petardo era stato lanciato nella cassetta della posta del sindaco del Paese. Burloni.

Sono cose che non si fanno. Non si spara a chi invade il tuo territorio, sono cose che si facevano prima, quando non eravamo così evoluti ed aperti. Ora si raccolgono firme e si attende che le autorità ci ascoltino.




8 pensieri su “Rivolta contro gli immigrati in hotel: cittadini sparano contro centro accoglienza”

  1. bisognerebbe cominciare a sparare sugli handicapoati disabili mentali dei politici sucacazzi di sinistra e m5s che permettono tutto questo, poi a certi magistrati fantasiosi, pure loro merde di sinistra , che inventano scuse del cazzo per far sbarcare negri di merda! in nome di sto cazzo, visto che il popolo italiano negri di merda non ne vuole

  2. GRAZIE bELLANOVA,TU HAI SPOSATO UN MAROCCHINO(PERCHE’ CHI E’ QUELL’ITALIANO CHE TI VUOLE,BRUTTA COME SEI)ADESSO VUOI FARE ENTRARE TUTTI GLI AFRICANI?PAGHERAI CARO QUESTO TUO VIZIETTO

  3. ….Inno, che diventerà ben presto la Marcia Funebre per il Quarto Reich e i poteri degenerati che lo sostengono.
    Quanto al solito troll ritardato , a modo suo ha ragione : ci vuole davvero poco ad ”arricchirsi culturalmente” con un QI prossimo allo zero come il suo!

Lascia un commento