Coronavirus: aumentano i morti e scendono i contagi

Condividi!

Sono 111 i morti per coronavirus nelle ultime 24 ore rispetto agli 87 di ieri e i 70 di due giorni fa. In totale, dall’inizio dell’emergenza, le vittime sono 33.340. I nuovi casi registrati rispetto a ieri sono 416 rispetto ai 516 di ieri.

In isolamento domiciliare 36.561 persone, mentre quelle ricoverate con sintomi sono 6.680. I pazienti in terapia intensiva sono 450, vale a dire 25 in meno rispetto a quelli registrati ieri.

Finché le terapie intensive scendono, il dato dei contagiati è ininfluente.

I morti in Lombardia dall’inizio dell’emergenza coronavirus sono complessivamente 16.079 in Lombardia, +67 nelle ultime 24 ore. I nuovi casi positivi sono 221 (1,5% rapporto con i tamponi giornalieri).




2 pensieri su “Coronavirus: aumentano i morti e scendono i contagi”

  1. Quei 36.500 in isolamento o guariscono o muoiono. Non ci sono altre soluzioni naturalmente.
    La stranezza che sono tantissimi per i pochi tamponi fatti e in questi dati c’è qualcosa che non quadra, cioè se la malattia ha un decorso relativamente breve di circa un mese al massimo, salvo casi limite, noi dovremmo contare quante persone si sono ammalate (o meglio tamponate) in quarantena da un mese ad oggi. Sono certa che non possono essere 36.500 e allora da dove escono tutti questi positivi conclamati ancora infetti? Aiutatemi a capire🤔

  2. “Aumentano i morti”… “1,5% rapporto con i tamponi giornalieri”… cioè, imperterriti – e in MALAFEDE totale, perché scemi non siete – continuate a propalare queste luride veline di governopposizione… del resto a voi piacciono molto, si sa, “Governatori” come Zaia – non voglio neanche definire questo figuro, basta guardarlo in faccia.

    A proposito: ricordo che i risultati dei “tamponi” (di cui vari già infetti) sono dichiaratamente inaffidabili in PIU’ dell’80% dei casi.

    Andate a nascondervi.

Lascia un commento