Coronavirus, fermato alla frontiera UE anche il midollo osseo per l’Italia

Condividi!

Alla frontiera è rimasto bloccato anche il midollo osseo. Una circostanza inquietante che emerge dal verbale di una videoconferenza dell’Advisory Forum del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie, che si era riunito lo scorso 17 marzo. Nel corso dell’incontro, gli esperti di Ecdc, Oms e Paesi membri europei, si erano confrontati sulle misure da attuare in Europa a causa del coronavirus. E il documento, rilanciato dalla AdnKronos, spiega che tra problemi creati dalla pandemia vi era anche “la carenza di materiali da laboratorio” in molti Stati membri.




Lascia un commento