Clandestino aggredisce coppia, marito ferito a sangue: donna rapinata

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Un senegalese senza fissa dimora e clandestino in Italia la notte scorsa a Catania ha rubato una bicicletta ad una coppia. Pestando a sangue il marito, ferito con una lattina di birra.

Mansourè Ndione, di 27 anni, è stato bloccato ed arrestato per rapina aggravata dalla Polizia di Stato dopo l’allarme lanciato dalle vittime.

Gli agenti hanno recuperato la bici.




4 pensieri su “Clandestino aggredisce coppia, marito ferito a sangue: donna rapinata”

  1. La bicicletta era con i buoni dello stato, ecco perché è stata recuperata.
    Non voglio fare ironia, perché qui da ridere non c’è nulla e nella gravità del fatto”alla coppia è andata bene ” che l’ aggressore non sia andata oltre.
    Cara ministra Bellanova è questo, secondo lei, il genere di persone che sono essenziali per gli italiani, in quanto vanno a svolgere lavori che noi non vogliamo più fare?
    Forse sì, perché gli italiani che hanno testa non vanno in giro a spaccarla agli altri perché annoiati. Abbiate il coraggio di dire la verità.
    A proposito alla festa de l’unità di Bologna, alcuni anni fa, i compagni che prestavano servizio come camerieri, si lamentarono, perché loro erano volontari, mentre vennero assunti immigrati con contratto e stipendiati.
    Si lamentarono dell’ingiustizia 😀😀😀😀 che strano!

Lascia un commento