Commerciante spara a ladro rom e lo ferisce: indagato per omicidio

Condividi!

La procura della Repubblica di Lodi ha iscritto sul registro degli indagati per tentato omicidio un commerciante di Mulazzano (Lodi) che il 7 marzo scorso aveva esploso almeno un colpo di pistola in direzione degli zingari che erano appena entrati nel suo negozio per rubare, ferendone uno alla schiena. Purtroppo senza abbatterlo.

VERIFICA LA NOTIZIA

Stando a quanto ricostruito il gruppo era entrato in azione utilizzando diverse autovetture rubate. Poi è riuscito a fuggire con il registratore di cassa e abbandonò il complice ferito, un rom di 22 anni, davanti all’ingresso dell’ospedale San Carlo di Milano dove invece di lasciarlo andare venne salvato grazie a un intervento chirurgico.

In seguito a una perizia medica sul ferito e alle indagini dei carabinieri, il procuratore della Repubblica di Lodi, Domenico Chiaro, ha ritenuto non ci sia evidenza di legittima difesa decidendo, quindi, di indagare il commerciante. Nella ricostruzione dei fatti sarebbe emerso anche che, prima del colpo esploso, in direzione del commerciante fossero stati tirati dei sassi dagli stessi zingari.

Non solo lo Stato ti tartassa con le tasse e ti riempie di parassiti che ti rapinano, ti impedisce anche di difenderti. E’ uno Stato di merda che non può essere riformato: va raso al suolo e ricostruito da capo.




Un pensiero su “Commerciante spara a ladro rom e lo ferisce: indagato per omicidio”

Lascia un commento