Sinistra minaccia famiglie italiane: “Abituatevi a dormire per strada”

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Dichiarazioni gravissime da parte dell’area che nei prossimi giorni manifesterà con il Pd contro le famiglie italiane senza casa protagoniste di questa ‘occupazione’:

Leggete:

“È intollerabile pensare a dei bambini che crescono aiutati dai fascisti, forse queste famiglie farebbero meglio a trovarsi un lavoro e a comprare una casa come tutti invece di occupare uno spazio pubblico abbandonato da oltre quindici anni. […] ci hanno concesso di manifestare a pochi passi da Area121 così da poter far capire meglio ai padri e alle madri in difficoltà che i loro bambini devono essere affidati ai servizi sociali e loro devono trovare un posto per dormire o abituarsi all’idea di farlo per strada”.

E rivendicano questa dichiarazione a nome di tutte le sigle, compresi quindi PD e Anpi.




14 pensieri su “Sinistra minaccia famiglie italiane: “Abituatevi a dormire per strada””

  1. E meno male che questi bastardi fanno l’interesse del popolo.Ad un pirla che afferma”Compratevi una casa come fanno tutti”e di quell’altro stronzo che mette la pulce nell’orecchio per ricreare un’altra Bibbiano in associazione alla restante massa di merda le cui fanfaluche affermamo”Non si può crescere dei figli nel fascismo”…Ecchè forse crescerli nell’ideologia comunista sarebbe meglio?Ma andatevene a fanculo voi il Pd e pure l'”Associazione coccarda rossa”

  2. Questi non hanno imparato niente da cio’ che insegna la storia. Tutti i capi di governo che hanno ridotto il popolo alla fame, prima o poi hanno risposto e pagato in prima persona la rabbia del popolo.

    1. Questa tua previsione sarebbe valida se il popolo Italiano fosse quello che era una volta diciamo anche fino a un paio di decenni fà, ma oggi il popolo Italiani è un popolo senza spina dorsale senza più le palle un popolo di rincoglioniti mentali, vedi come si sbraitano per accogliere quelle merde di mussulmani

  3. Non è così Werner, temono intanto che il fenomeno si allarghi a macchia d’olio e altri italiani possano godere di aiuti (si sa che peggio stiamo meglio è) e poi i bambini crescerebbero con la consapevolezza che il Fascismo è un’istituzione positiva. È questo che a loro da più farstidio, che nelle giovani menti vengano inculcati sani principi e non quelli distorti della sinistra arcobaleno. Ecco che sradicandoli loro hanno la facoltà di rieducarli. I genitori nel cassonetto perché hanno assolto al compito,quello di aver creato i nuovi mostri.

  4. Per abbattere il governo comunista antidemocratico e tutte le organizzazioni paracomuniste come quelle che vorrebbero strappare i figli alle famiglie, visto che i servi dello Stato fanno parte del gioco sporco anti italiano, visto che le FF.AA hanno fatto un giuramento che non osservano, vi sarebbe una sola soluzione: la rivolta di popolo. Ma qui casca l’asino, quello italico non è un popolo, non lo è mai stato e ne vediamo le conseguenze.

Lascia un commento