Immigrato, sediate di ferro in testa ad anziano: in 14 per bloccarlo – FOTO

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Tutto è iniziato quando due carabinieri in pensione di ronda per garantire la sicurezza del mercatino all’aperto hanno chiesto ad un magrebino di circa 30 anni di mettersi la mascherina.

Che ha reagito afferrando una sedia di ferro e cercando di colpire sulla testa uno dei due ex carabinieri.

Sono corsi in aiuto i passanti che si sono frapposti fra l’uomo e i due ex carabinieri.

A dare una mano sono intervenute anche 4 vigilesse che però, ovviamente, non sono riuscite a bloccare l’energumeno di 1.90 per oltre 120 kg che si divincolava colpendo le persone a destra e a manca. La pistola, evidentemente, è ormai un oggetto non utilizzabile, quasi di antiquariato nel mondo di Sun Angeles.

Allora a supporto delle 8 persone sono intervenute anche due pattuglie della Polizia di Stato: dopo aver inseguito il soggetto con non poca fatica sono riuscite a bloccarlo e ammanettarlo a terra.

Ci sono volute una quindicina di persone per bloccare l’africano che ha seminato il panico fra le persone che facevano acquisti: 4 vigilesse e 2 pattuglie della Polizia. Non è normale. Ormai la politica buonista impone di non ferire il criminale, rendendo gli arresti un’impresa.

E pensare che una sola pallottola risolverebbe il problema. Per sempre.




10 pensieri su “Immigrato, sediate di ferro in testa ad anziano: in 14 per bloccarlo – FOTO”

  1. Integrazione.
    Si. Dobbiamo dimenticare cultura, educazione, rispetto, ed integrarci alla violenza che troppi di loro hanno incistata nella loro cultura.
    Ossia scendere parecchi gradini di civiltà. Non è razzismo, è la realtà che abbiamo davanti agli occhi ogni giorno.
    Non è razzismo. sono poliziotti e carabinieri assassinati da immigrati.
    Non è razzismo, sono donne violentate, assassinate e smembrate.
    Sono anziani aggrediti ed anche assassinati perchè non hanno soldi o per rapine in case dove prima dominava la tranquillità.
    Credete che sia casualità che tante città nel mondo siano infestate e martirizzate dalla violenza?
    Credete sia casuale, o un fatto raro, che bambini di 8-11 anni ammazzino a coltellate due militari o un commerciante?
    Non siamo abituati alla violenza atroce che stiamo importando, anzi: abbiamo anche disarmato chi ci poteva difendere e punito chi si difende in casa propria.

    1. 15 persone x bloccare un africano 180cm 120kg!!
      Ridicolo!!
      In Minneapolis UN poliziotto ha messo a terra uno afroamericano grosso come…..ha esagerato non ci sono dubbi,ma 15 non c’erano!!
      Meditate sulle forze dell’ordine!

  2. Cmq HANNO ROTTO IL CAZXO CON QUELLE MASCHERINE!! Stavolta sto col marocchino. Anch’io sono uno di quelli che non la porta MAI e me ne fotto il cazzo perché è TUTTA UNA INVENZIONE PER BALORDI E CASI UMANI CHE SI BEVONO STRE STRONZATE. È solo una banale influenza di merdaaaaaa

  3. C’era una volta la pistola elettrica, poi è arrivato il Pd al governo e I suoi giudici di cui Stan venendo fuori le gesta, le hanno fatte rimettere nel cassetto adducendo i possibili problemi di incolumità del facinoroso di turno. E così l’unica incolumità ad essere compromessa è quella delle forze dell’ordine. Ma si sa, quelle sono pagate per farsi picchiare, e mentre si trova sempre un avvocato gentilmente offerto dallo stato per l’energumeno di turno a difendere i suoi diritti e un giudice accondiscendente ad accogliere le sue istanze, agli uomini In divisa non resta che la prognosi. È il fantastico mondo della sinistra. Quella dove un ministro viene indagato per sequestro di persona e una speronatrice di motovedetta assolta e celebrata per le sue azioni.

  4. Quando buscano ci godo. Sparategli in testa se non volete fare figure di merda. In 15 per un marocchino, chi era Hulk? Mi vergogno per loro, ormai “italiano” è sinonimo di frocio, vigliacco e leccapiedi.

  5. Per chi volesse incrementare la tensione di un dissuasore elettrico fino a 100.000 V potete rivolgervi ad un qualsiasi laboratorio di elettronica.Basta pagare e fanno tutto.Una scarica e li lasci tramortiti a terra.

  6. Quanta inutile violenza da parte dei cittadini locali. Sarebbe bastato dire al venditore ambulante con fare gentile e moderato che gli sarebbe stata assegnata un’abitazione con utenze gratuite ed una simpatica sardina volontaria per l’assistenza. Gioco fatto, tutti i problemi sarebbero spariti come d’incanto.

Lascia un commento