Multato perché abbraccia fidanzata mentre sbarcano centinaia di clandestini

Condividi!

Vi sembra normale? Ieri sono sbarcati senza controllo centinaia di clandestini. Ma hanno multato lui:

Ha abbracciato la sua fidanzata mentre stavano passeggiando in Strada Nuova, nel centro di Pavia. Uno slancio affettivo che non è ammesso dalle attuali regole contro la diffusione del coronavirus. Il giovane, poco più che ventenne, è stato sanzionato da una pattuglia di agenti in borghese: dovrà pagare una multa di 400 euro (che potrà essere ridotta a 280, se la sanzione verrà saldata entro 30 giorni dalla emissione del verbale).
Sia il ragazzo che la sua fidanzata avevano la mascherina. Ma a creargli i problemi è stato l’improvviso abbraccio: un comportamento che non rispetta le norme sul distanziamento sociale. Gli agenti, dopo aver appurato che i due giovani sono conviventi, hanno sanzionato il ragazzo. Nel corso del fine settimana a Pavia e nel resto della provincia sono stati intensificati i controlli da parte delle forze dell’ordine. Sono state elevate alcune sanzioni a persone trovate senza mascherina o che non rispettavano le distanze sociali.

E sono in arrivo gli spioni di Stato. Gli assistenti civici “servono, assolutamente sì, a fare controllo e formazione. Ci sarà un bando e questa settimana si delineerà tutto, anche nei numeri. Si è parlato di 60mila, vedremo se ne servirà qualcuno in più. Andando avanti potrebbe essere necessario incrementare i numeri”. Così Pierpaolo Sileri, viceministro della Salute, ospite di 24 Mattino su Radio 24.




4 pensieri su “Multato perché abbraccia fidanzata mentre sbarcano centinaia di clandestini”

  1. Eh, questi giovinastri indisciplinati e ribelli che rischiano di farci ripiombare nella piú terribile ed incontenibile pandemia della storia con nuovi milioni di infetti ed altrettanti morti. Li manderei per punizione a fare volontariato in una casa di riposo cosí si rendono conto del loro irresponsabile e raccapricciante comportamento.

  2. Ma se questi convivono dormiranno nello stesso letto,mangeranno nella stessa cucina ed useranno lo stesso bagno sotto lo stesso tetto oltre che a farsi qualche sana trombata alla faccia di Mezzatacca.A me,personalmente sorge un dubbio…..Non è che facciano verbali per riempire di moneta sonante le casse comunali e statali?

Lascia un commento