“Io violentata da un profugo a 70 anni” – VIDEO

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Quanti lutti ha seminato in Italia la politica dei porti aperti. Oggi vi raccontiamo la storia di un’italiana di 70 anni, violentata da un richiedente asilo che viveva nel centro di accoglienza di Borgo Mezzanone, che ora Salvini sta sgomberando:

Il cosiddetto profugo ha fatto irruzione in casa sua e ha aggredito la donna. Dopo averle portato via la borsa, la collana e il cellulare si è denudato tentando di violentarla.

Quello che è accaduto in questi anni ha una similitudine solo con le marocchinate. E quelli che sbarcano oggi, a colpi di 400 ogni ora, saranno i protagonisti degli stupri di domani.

Perché permettiamo tutto questo? Perché permettiamo ad una minoranza di invasati di regolarizzare chi ci invade e fa questo?




15 pensieri su ““Io violentata da un profugo a 70 anni” – VIDEO”

  1. Il video non lo guardo, non so cosa potrebbe contenere, ho lo stomaco debole. Vi ho già raccontato quando una sera un marocchino voleva violentare il cane di un mio parente in strada? Solo il suo intervento ha sventato ignobile intento!

  2. che fame. Minchia! A me mi tirerebbe solo con un bella gnocca di almeno 16 anni che ce l’hanno di fuoco. Lui invece … con una vecchia schifosa marcia … che salto di qualità. La scrofanova quando legge ste cose si bagna tutta.

  3. Beh, questa è una notizia che farebbe sobbalzare chiunque. E’ probabile che il manigoldo abbia qualche squilibrio ormonale e che le sue precarie condizioni di vita abbiano fatto da detonatore. Speriamo che sia stato ripreso da una videocamera e che venga consegnato nelle mani sapienti di uno psichiatra, uno psicologo, un sacerdote ed infine un secondino.

      1. Scorrendo velocemente i commenti pensavo che “l’arma del perdono” fosse un’altra risposta di popoli ma ora vedo che è tuo Rahowa, i sospetti che il discolo bi-nike sia tu… si fanno più pesanti. Getta la maschera 😂 eheh

        1. Popoli in calore è geniale, in realtà è probabile che sia molto, molto più incazzato di tutti noi, solo che si esprime come un accoglione catto-comunista per far risaltare la follia della categoria (secondo calcoli non aggiornati almeno 1/3 della popolazione italiana). E il bello è che c’è gente che gli dà ragione anche su vox!!!
          Se facesse quei commenti sul blog di avvenire o fanpage potrebbe mandare in corto circuito gran parte di quel pubblico. Sarebbe oltremodo geniale se fossi io ma no, non sono io, queste finezze psicologiche non sono il mio forte.

  4. Ma questi mica guardano l’età, per loro l’importante è che la preda sessuale sia di razza bianca. Non guardano neppure al sesso se è per questo: se un gay bianco offre il proprio deretano ad un subsahariano, quello accetta senza pensarci due volte.

        1. 😆 in Italia pare che persino i cani che un tempo erano ferocissimi siano diventati conigli. Bella come Anubi, elegante come nessuna, non aveva un briciolo di aggressività.
          La rimpiango comunque tantissimo.

  5. Ortensia non gli dà ragione, anzi tra un po’ procedo con la santa interrogazione.
    Grazie per la zucchina, sempre meglio che zuccona😝😝😝.
    A proposito di zucchine, non vedo l*’ora che il mio orto inizi a produrne tante, anche per voi.

Lascia un commento