Complotto toghe per farlo fuori e riaprire i porti: parla Salvini – VIDEO

Condividi!

Salvini reagisce al complotto delle toghe:

E’ stato un complotto: così il deep state ha fatto fuori Salvini

Il video:




7 pensieri su “Complotto toghe per farlo fuori e riaprire i porti: parla Salvini – VIDEO”

  1. Quello era un attacco al vecchio Salvini, quello pre-Vedrini.
    Adesso la questione più interessante relativa a Patronaggio è quella di Dario Musso, il ragazzo colpito da TSO illegale perchè protestava col megafono contro il lockdown.
    Vediamo se in questa circostanza si dimostrerà più professionale.
    P.S.
    Notizione in esclusiva: Mattarella si è finalmente destato (forse tirato per la giacchetta da Trump) ed ha stralciato via dal decreto di Giuseppi la proroga del lockdown di sei mesi.
    Questa è una notizia, non la telenovela di Salvini e della Diciotti.
    Ormai il “Capitano” campa di rendita sulle cose buone che ha combinato un anno e mezzo fa, mentre nell’ultimo è riuscito a demolire la sua credibilità, col suo appoggio al lockdown e le sue mascherine di merda.

  2. E dire che ha allacciato rapporti molto stretti con Verdini, leccato il culo a Israele, fatto amicizia con la Chirico de (((Il Foglio))), tuonato contro il “suprematismo bianco”, perfino annacquato il sovranismo anti-UE… eppure “l’hanno fatto fuori”. La realtà è che aveva buone carte e le ha giocate che peggio non poteva, il resto è solo contorno, e risaputo pure dai sassi, per giunta. E lo si capisca per tempo: fare andare tutto a puttane grazie ai grilloidi e al PD per poi raccogliere i cocci, non è una strategia seria, per il semplice fatto che non ci sarà più niente da raccogliere, dopo.

    1. RaHoWa ma infatti quello che descrivi è il secondo Salvini, il Salvini in Verdini che si lascia ammaliare dal potere. Quello della denuncia di Patronaggio è il Salvini di prima, morto e sepolto.
      Secondo me è anche lui ricattato, magari da qualche foto compromettente o simili cose.
      E magari avesse lasciato Giuseppi ì, PD e grillini far andare tutto a puttane. Così è stato per la Meloni che sa sempre defilarsi di fronte alle difficoltà. No, lui ha addirittura fatto concorrenza al governo, cercando di forzarne la mano nel lockdown.
      Invotabile! Deve nascere un nuovo partito sovranista; Lega e FdI sono da buttare nel cesso assieme a Berlusconi

      1. Concordo.
        Berlusconi ha sequestrato il consenso avuto dagli elettori e l’emorragia dei consensi odierni deriva dalla presa di coscienza degli stessi.
        Essendo indicato da Flavio Cattaneo, commissario antidroga di Lugano, come uno dei personaggi milanesi dediti al traffico della droga dal Brasile, Berlusconi è sotto ricatto permanente della magistratura; perciò niente può fare politicamente se non mantenersi a galla in questa sua situazione di merda.
        .
        Berlusconi Fininvest – Riciclaggio Mafia 2/4
        https://www.youtube.com/watch?v=D4oZlPblfAQ&t=28s

        Berlusconi Fininvest – Riciclaggio Mafia 3/4
        https://www.youtube.com/watch?v=fdsRrr3nJ4w&t=13s

        Berlusconi Fininvest – Riciclaggio Mafia 4/4
        https://www.youtube.com/watch?v=UA9cotSLyzo

        Conferenza di Fausto “Tato” Cattaneo a Roveredo, 2 settembre 2010
        https://www.youtube.com/watch?v=KxVN7YgPH6M

        http://www.repubblica.it/cronaca/2016/12/03/news/torna_in_carcere_la_dama_bianca_dell_aereo_di_stato_con_berlusconi-153351824/
        .
        Nel seguente collegamento si rimanda alla figura porca del magistrato elvetico Carla Del Ponte che cercò in ogni modo di ostacolare il commissario alla narcotici Fausto Cattaneo che ne uscì intonso do le vicissitudini giudiziare dove combatté per lunghi anni contro la macchina del fango.
        .

Lascia un commento