Brumotti aggredito da gang che gestisce lo spaccio multietnico – VIDEO

Vox
Condividi!

Come anticipato ieri, Vittorio Brumotti ha risposto all’appello di tanti cittadini milanesi stufi dello stato di degrado in cui versa la zona di via Gola, fortino della droga e della criminalità in piena zona Navigli.

Lì il traffico è gestito da gang miste di centri sociali, bande e nordafricani. Lo capirete vedendo il video.

E’ la zona dove gruppi di immigrati avevano assaltato a Capodanno i vigili dopo avere appiccato un incendio:

Milano, nel fortino del centri sociali di via Gola.

Milano, facciamo un giro in via Gola, dove tra spacciatori e sentinelle comandano i centri sociali. La Giunta Sala vede fascisti ovunque ma poi permette l'esistenza in pieno centro di aree di illegalità come questa. UNA VERGOGNA!!!#MilanoLega2021 #LiberiamoMilano

Vox

Posted by Alessandro Morelli on Friday, January 3, 2020

Su quell’episodio vennero individuate dieci persone (sei maggiorenni e quattro minorenni) e scartata l’ipotesi di un eventuale coinvolgimento dei centri sociali della zona, per concentrarsi invece su alcuni membri dei “Golas’ Locos”. Una gang di immigrati.

Sette i soggetti successivamente denunciati: C.G., cittadino brasiliano di 20 anni, irregolare sul territorio e con precedenti per ricettazione e reati contro il patrimonio (a casa sua verranno trovate due pistole scacciacani senza tappo rosso); tre nordafricani con cittadinanza italiana di 22, 21 e 20 anni, almeno uno dei quali alloggiante in via Gola 27. Altri tre denunciati sono invece minorenni: un italiano, un marocchino e un albanese, con precedenti per spaccio di stupefacenti (una terza scacciacani veniva rinvenuta a casa del minore marocchino).

L’unico metodo possibile è quello Duterte: agli spacciatori si spara a vista. Senza preavviso. Un mondo migliore.

SPACCIATORI NORDAFRICANI E CENTRI SOCIALI: BRUMOTTI AGGREDITO A MILANO

SPACCIATORI NORDAFRICANI E CENTRI SOCIALI: BRUMOTTI AGGREDITO A MILANOEcco la Milano amministrata dalla sinistra: se denunci lo spaccio prendi pure le sassaiole. I delinquenti non hanno nemmeno paura della Polizia.

Posted by Silvia Sardone on Wednesday, May 20, 2020




3 pensieri su “Brumotti aggredito da gang che gestisce lo spaccio multietnico – VIDEO”

  1. Questo signore che si diverte a fare il finto giornalista professionista in realtà è stipendiato per fare il provocatore. Alla faccia di chi fatica a guadagnarsi un onesto stipendio e non ha bisogno delle volanti per lavorare.

  2. E chi sarebbe chi si guadagna lo stipendio onestamente…..
    Lo spacciatore, o gli Spacciatori?
    Ma stai zitto va, che è meglio

I commenti sono chiusi.