ISLAMICI ASSEMBRATI PER LA PREGHIERA, AGENTI: “NON POSSIAMO INTERVENIRE” – VIDEO

Condividi!

Accaduto oggi a Roma, un comportamento che sarebbe illegale qualsiasi giorno, lo diventa ancora di più nella fase molto delicata di passaggio che stiamo vivendo a livello sanitario: invece l’ordine dall’alto è osservare senza intervenire.

Due giorni fa, a Roma, una marcia pacifica di italiani a distanza di sicurezza è stata aggredita con violenza dalle forze dell’ordine. Oggi, invece, i musulmani si sono assembrati trasformando un intero spiazzo in moschea a cielo aperto. Senza alcuna distanza di sicurezza.

Ci ricordiamo tutti i droni a caccia di poveri pensionati e bagnanti, dei carabinieri che facevano irruzione in chiesa. Gli ordini sono chiari: non disturbare gli invasori e chi li protegge. Manganellate i patrioti. Non è accettabile.

A questi ordini non si obbedisce.




7 pensieri su “ISLAMICI ASSEMBRATI PER LA PREGHIERA, AGENTI: “NON POSSIAMO INTERVENIRE” – VIDEO”

  1. Oggi giravano impazziti per Roma, ma erano impotenti di fronte al popolo dell’aperitivo. Il popolo si muove come massa compatta verso un solo obuettivo: fare il gregge! E lo faremo!??

  2. Lamorgese questi son0 i risultati delle tue indicazioni, della tua reggenza al ministero.
    Polizziotti che corrono dietro ai pensionati e questi fanno il kazzo che vogliono!!
    DIMISSIONI SUBITO!!

  3. Sanctus Brentonius Tarrantinus ora pro nobis.Quando ero ragazzo a maggio facevano il fioretto per le strade di sera,adesso questo.Il fatto e’ che il fioretto era pacifico,chi ci voleva andare ci andava e gli altri no.Ci erano voluti un po’ di secoli ma ci si era arrivati al credi e lascia vivere.Ma questi porci pedofili non ci arriveranno mai.

Lascia un commento