Boom contagiati in hotel immigrati: africani cacciano gli infetti

Vox
Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Ancora proteste all’hotel Parlapà ad Alpignano, dove aumentano i casi di positività al Coronavirus. Sono sedici gli ospiti al momento positivi sui 250 complessivi, tutti di nazionalità gambiana, senegalese o nigeriana.

Pensate che di questi ne teniamo in hotel più di 85mila. Mentre i nostri muoiono negli ospedali, noi spendiamo 35 euro al giorno per tenere in hotel i senegalesi e i nigeriani.

Vox

Questa mattina, una trentina di immigrati si è radunato nel cortile dell’hotel per evitare che gli operatori entrassero o uscissero dall’albergo.

All’interno dell’edificio nel pomeriggio sono scoppiati anche scontri tra immigrati. Il funzionario della polizia ha provato a far calmare gli animi e a far uscire alcuni operatori rimasti nella struttura.

La zona continua ad essere presidiata da carabinieri e polizia.




4 pensieri su “Boom contagiati in hotel immigrati: africani cacciano gli infetti”

  1. Se fossero stati gli italiani a chiedere la cacciata di questi 16 infetti africani, non oso immaginare i mass media come ci avrebbero fracassato il cervello e gli zebedei col “razzismo”.

I commenti sono chiusi.