L’assembramento è di sinistra, i Vigili della Raggi non fanno multe – VIDEO

Condividi!

In queste settimane abbiamo visto di tutto. Elicotteri calarsi com aquile su solitari bagnanti. Militari fare irruzione in chiese per interrompere messe. Aerei segnalare donne con cane poi inseguite in diretta tv.

Ma se l’assembramento è di sinistra, allora non c’è multa:




14 pensieri su “L’assembramento è di sinistra, i Vigili della Raggi non fanno multe – VIDEO”

  1. Deve essere successo qualcosa, oggi nessun elicottero, nessun controllo, gente finalmente in giro (senza mascherina) a passeggio e a cazzeggio! Sicuramente lo stato fallito ha finito i soldi della benzina, ma spero ci sia dell’altro, un cambio di rotta, una esautotrazione, una rottura. Che nessuno si azzardi a far cadere il governo!!! Non adesso, dopo due mesi di rottura di balle e distruzione dell’economia. Che annaspi, che si dimeni, che affoghi, nessuno li deve aiutare. Bisognerà dire che stanno mandando i lavoratori al macello come i generali della prima guerra mondiale.

    1. So che sei un tipo scherzoso Marco ma è bene far chiarezza per chi potrebbe prenderti sul serio, magari “lavanda” jet o come si chiama. Hanno avuto un occhio di riguardo per i kompagni che oggi erano in festa ecco perché non davano multe, non c’erano droni…

    1. Sgarbi è sempre stato convinto, o almeno gli fa comodo dire, che i morti sarebbero un numero esiguo, invece noi qua abbiamo ipotizzato spesso che fossero molti, ma molti di più di quelli dichiarati. La versione del professore, se fosse vera, avrebbe avuto lo scopo di chiuderci in una quarantena immotivata ma lui non ha mai offerto delle ipotesi personali del perché dichiarerebbero più morti del dovuto.

      1. i morti li vogliono,
        altrimenti userebbero la ozonoterapia con cui e’ stato dimostrato documentatamente, che si guarisce da coronavirus,
        senza neanche andare in ospedale
        e sopratutto non avvelenando la gente con farmaci che producono disastri e scombussolamenti biologici,
        (alcuni diventano addirittura negri e che di questi tempi non e’ neanche una cattiva idea)

        Ma poi scusatemi, non si puo bloccare tutto il sistema economico di ogni zona di Italia, allo stesso modo della Lombardia, perche qui fra poco chi non morira di coronavirus, morira comunque di fame. Anzi tanti, stanno gia morendo di fame

        1. Concordo sul fatto che abbiano “sgonfiato” il numero dei contagiati per aumentare la percentuale dei morti.
          Attendo con ansia i numeri ufficiali ISTAT per farmi una idea più chiara, anche se so già che li dovrò prendere con sommo beneficio di inventario.

        2. L’ ozonoterapia l’avevano tirata fuori subito e non credo abbia costi alti, non so perché se funziona è stata abbandonata. Questioni economiche? Per portare avanti i vaccini? Ora mi documento… Per ora dicono che l’unico che li salva è il plasma e qua interessi non ce ne sono.

  2. Ma i sinistroidi mica possono impedire alle persone di andare in giro quando c’é la loro festa. Perché ricordiamolo, il 25 Aprile non é festa nazionale, ma la festa di una sola parte politica…

  3. Lo Stato Italiano mette le associazioni dei partigiani al pari delle altre Associazioni d’Arma nelle voci di bilancio, assegnando loro un totale di € 484.000 così suddivisi:
    – Associazione Italiana Combattenti Volontari Antifascisti in Spagna: 25.000
    – Associazione Nazionale Famiglie dei Martiri Caduti per la Libertà della Patria: 92.200
    – Associazione Nazionale Partigiani d’Italia: 95.000
    – Federazione Italiana delle Associazioni Partigiane: 51.200
    – Federazione Italiana Volontari della Libertà: 87.600
    – Associazione Nazionale Partigiani Cristiani: 45.500
    – Associazione Nazionale Reduci della prigionia, dell’internamento e dalla Guerra di Liberazione: 87.500

    Ci rendiamo conto del fatto che “lo Stato NON siamo noi”?

  4. Si, lo aveva scritto Vox parecchio tempo fa un articolo simile, è una realtà drammatica, tuttavia mi sembra di ricordare che salvini voleva evitare questi sperperi e ne avesse parlato in un video su fb…

Lascia un commento