De Luca, lanciafiamme per gli italiani e 4 milioni di euro agli immigrati abusivi

Condividi!

De Luca invoca il lanciafiamme per sgomberare festaioli italiani. Ma regala 4 milioni di euro agli immigrati abusivi di Castel Volturno.

Dove ormai da settimane avviene la consegna gratuita della spesa alle migliaia di clandestini che occupano la zona.

Basta, per esempio, consultare il piano socio economico di oltre 604 milioni che la Regione Campania ha stanziato contro la crisi: alla voce riguardante le misure di sostegno per le politiche sociali, che ammontano a oltre 270 milioni di euro, fa il suo capolino il capitolo sulle “Ulteriori azioni per le persone immigrate negli insediamenti informali nel Basso Sele, Castel Volturno e comuni limitrofi”. Totale fondi: 3.748.880 €.

VERIFICA LA NOTIZIA

Nel particolare, la cifra – decisamente cospicua – verrà così ripartita: a) sistemazione di immobili destinati al temporaneo alloggio degli immigrati, (€ 1.473.000); b) acquisizione di servizi di trasporto per supportare la mobilità, contrastando il rischio di contagio tra i lavoratori (€ 350.000); c) interventi di mediazione e sostegno psicologico, (€ 765.000); d) campagne di comunicazione e informazione, per accrescere la consapevolezza dei rischi dell’epidemia e contenere il contagio, (€ 175.680); e) interventi per garantire servizi medici ed infermieristici e l’acquisto di kit igienici, (€985.200). Beneficiari: immigrati.

Insomma, una bella cornucopia di fondi in una zona – quella di Castel Volturno – roccaforte dell’abusivismo e della clandestinità, dove sorgono ventiquattromila immobili abusivi, tantissimi dei quali abbandonati e semidiroccati, quasi tutti abitati da immigrati irregolari. Quindicimila sono i “non censiti” (ribattezzati gli “invisibili”) a fronte di 25 mila residenti. E ora lo sceriffo De Luca, così severo con chi mette il naso fuori dalla porta di casa, ha deciso di far piovere quasi 4 milioni di fondi per una zona che probabilmente avrebbe meritato già da tempo una ampia riqualificazione, nel nome di quella legalità che sembrerebbe – almeno a parole – essere la stella polare del governatore. A noi rimane il paradosso di assistere a conferenze stampa in cui il prode invoca lanciafiamme per pizzerie d’asporto e assembramenti, per poi legittimare le occupazioni abusive.




2 pensieri su “De Luca, lanciafiamme per gli italiani e 4 milioni di euro agli immigrati abusivi”

Lascia un commento